Scegliere un orologio in legno da uomo è sempre un’impresa ardua. E' una domanda che si faranno in tanti poiché le difficoltà aumentano visto che bisogna valutare un maggior numero di aspetti. I modelli in legno possiedono diversi pregi fra cui quello di poter essere indossati in ogni occasione grazie al materiale che lo compone: caldo ed elegante.

Si tratta di un oggetto molto chic e originale, ma nello stesso tempo non fa brutta figura se indossato in abbinamento ad un abbigliamento casual. Il design e il materiale con cui sono prodotti questi orologi da polso, anche se attualmente sono oggetti di moda, li trasformeranno sicuramente in classici dell'eleganza.

La maggior parte dei modelli sono unisex, ma alcuni brand hanno aggiunto lievi caratteristiche che segnano la distinzione tra modelli maschili e femminili, ma sono particolari molto meno evidenti rispetto a quelli utilizzati nei modelli classici di metallo o plastica. Il legno offre un tocco in più e, per chi vuole mantenere un occhio di riguardo verso la natura, la possibilità di avere un gioiello da polso completamente naturale.

Altra caratteristica da non sottovalutare è quella della natura del legno: non esiste un pezzo di legno uguale all’altro, come le impronte digitali. Grazie a questo particolare un orologio, anche se dello stesso modello, non sarà mai uguale all’altro, risultato che non si può ottenere con nessun altro materiale. Questi orologi sono costruiti con vari tipi di essenze, più o meno pregiate: noce, pero, acero, sandalo, bambù, ognuno con le sue caratteristiche di colore, sfumature e venature.

Questi oggetti, se ben costruiti, hanno una durata molto lunga e, nonostante siano rifiniti a mano, hanno dei prezzi che mantengono un buon rapporto con l’alta qualità. Il peso è l’asso nella manica di questa novità: il loro peso è di gran lunga ridotto, rispetto ad altri materiali, particolare non da poco per chi è abituato a portarlo tutto il giorno. Gli orologi in legno, inoltre, sono adatti anche a chi è allergico ai metalli o al nichel, poiché questi elementi sono prodotti con materiale naturale e trattamenti naturali. I cinturini, in legno, sono molto comodi, pratici da indossare e permettono sempre un'ottima tenuta, dell'orologio, nella posizione desiderata.

La nostra selezione

OffertaPiù venduti - Posizione n. 2

OffertaPiù venduti - Posizione n. 3

OffertaPiù venduti - Posizione n. 4

Cosa controllare prima di acquistare un orologio in legno

Prima di effettuare l'acqisto, che dovrà durare nel tempo, è bene valutare una serie di elementi.

Il primo punto importante da tenere in considerazione è il materiale con cui è stato costruito: alcuni legni duri sono più indicati ad oggetti che dureranno nel tempo, i legni morbidi, invece, hanno una durata di gran lunga inferiore e più adatti al passare delle mode. Le finiture possono essere di 3 tipi: lucide, naturali al 100% o laccate. Per un orologio destinato a durare nel tempo è meglio scegliere la laccatura che proteggerà il materiale da eventuali graffi. Quelli opachi, naturali al 100%, sono molto belli e più accattivanti, ma hanno una durata inferiore poiché il legno si deteriora facilmente.

Altra caratteristica fondamentale, da valutare al momento dell'acquisto di un orologio, è la qualità del movimento interno.

Quasi tutti questi orologi hanno il movimento al quarzo ed è necessario informarsi sulla provenienza del meccanismo. In genere è indicato, ma in caso non lo fosse, il meccanismo, potrebbe essere di bassa qualità, cosa che andrebbe a compromettere la durata dell'orologio. Alcuni modelli, in particolare per il settore femminile, vengono rifiniti con madreperla o brillanti che conferiscono maggiore luce, aumentando però il valore, di conseguenza è bene informarsi che materiale è stato usato per impreziosire l'orologio (tra madreperla e plastica oppure tra brillanti e vetro c'è la sua bella differenza) e valutare di conseguenza se il costo è consono o no.

Per quel che riguarda questo tipo di orologi, bisogna ricordare che non sono resistenti all'acqua. Le linee più slanciate, con quadranti non enormi, rendono appieno l'idea dell'estetica di classe, donando maggior risalto al materiale con cui è costruito l'orologio, di contro, una linea grossa e tozza attirerebbe di più lo sguardo per il suo aspetto generale e non per la particolarità di essere costruito con materiale nobile come il legno.

Le aziende promuovono diversi modelli, dalla forma classica al vero e proprio gioiello da polso. Fine, sottile ed elegante, con la cassa piccola, rotondo, quadrato o rettangolare fino ai modelli con quadrante grande che mette in vista il movimento. Sono molti i brand che si sono lanciati in questa nuova produzione, giocando più che sulla linea, sul genere di legno utilizzato. Questo tipo di orologio segna anche un punto a favore della natura poiché per produrlo, oltre a avere un minor inquinamento, si utilizza materiale già pronto. Molte aziende, per sottolineare questo aspetto eco friendly, alla vendita degli orologi fanno seguire la messa a dimora di una pianta in modo da creare il riciclo senza deturpare il patrimonio naturale. Quest'oggetto sta prendendo molto piede nel mondo attuale e, cosa abbastanza rara, sta riscuotendo successo sia negli uomini sia nelle donne, senza far divisione di età.

Il classico e l'innovativo degli orologi in legno ha infatti fatto breccia nel cuore di giovani e meno giovani.